Pošaljite brzi upit

Ime i prezime: Izaberite smještaj
Datum dolaska
Kontakt e-mail: Broj osoba
Datum odlaska
Gastronomia

 

Gastronomia


Vitalac

Ingredienti:

  • budella d’agnello
  • fegato
  • cuore
  • milza
  • rete addominale
  • pepe
  • sale
  • olio d’oliva
  • due fette di pane
  • spiedo sottile

Modalità di preparazione:

 

Preparate le budella dell’agnellino da latte (tanto piccolo da non aver ancora iniziato a brucare l’erba) lavandole ed asciugandole per bene. Lavate le interiora, asciugatele e tagliatele a pezzetti piccoli ed uniformi. Infilzate allo spiedo, alternativamente, il polmone, il fegato e la milza.

 

Salate il tutto e fate cuocere sulla brace lenta per circa mezz’ora (45 minuti se la brace è molto lenta). A questo punto le interiora saranno cotte al 90% circa. Allontanate lo spiedo dalla brace e, con un coltello ben affilato, tagliate ogni sporgenza in modo tale da ottenere una forma affusolata. Avvolgete ora il tutto con la rete addominale e, poi, con le budella, facendo attenzione a chiudere tutte le estremità. Salate nuovamente, rimettete lo spiedo sulla brace e lasciate cuocere per altri 35 minuti, finché le budella non prenderanno un bel colore dorato.

 

Allontanate lo spiedo dalla brace, adagiatelo su un grande tagliere e sfilate il “vitalac” tutt’intero, aiutandovi con due fette di pane. Tagliatelo a fette inclinando il coltello in modo tale che ogni pezzo contenga tutte le interiora. Altro modo più semplice per tagliare il “vitalac” è quello d’appoggiare la punta dello spiedo al bordo d’un capiente recipiente tenendo sollevato l’intero spiedo, mentre dal basso taglierete il “vitalac” pezzo per pezzo. In questo modo, però, otterrete soltanto pezzi uniformi, cioè di un solo tipo d’interiora. Ogni pezzo, alla fine, va cosparso d’olio d’oliva e pepe.

 

Si serve fumante, con pane casereccio ancora caldo, cipolle primaverili e vino rosso.

Crema dasparagi di Brač


Ingredienti:

  • 50 dag d’asparagi
  • 20 dl di panna da cucina
  • 8 dl di brodo di pollo
  • due cipolle tritate di medie dimensioni
  • foglie di sedano tritate (1 cucchiaio)
  • sale e pepe q.b.
  • un cucchiaio di farina, un cucchiaio di margarina

Modalità di preparazione:

 

Fate cuocere gli asparagi in acqua finché non saranno teneri. Sciogliete la margarina e soffriggete il trito di cipolla.

 

Quando la cipolla sarà appassita, aggiungete il sedano e lasciate soffriggere altri 2 minuti. Versatevi la farina, mescolate ed aggiungete il brodo caldo. Lasciate cuocere a fuoco lento.

 

Dopo 2-3 minuti versatevi la panna da cucina e gli asparagi frullati. Portate ad ebollizione ancora una volta. Aggiungete sale e pepe q.b., colate e servite.

Lumache


Ingredienti:

  • 2 kg di lumache selvatiche
  • sale
  • pepe
  • olio d’oliva

Modalità di preparazione:

 

Le lumache raccolte per i campi dell’isola vanno riposte in una cassa di legno dove resteranno a “spurgare” per una decina di giorni.

 

Prima d’arrostirle, è necessario pulirle attentamente con carta assorbente. Poi adagiatele sulla graticola o sulla piastra. Salatele subito e lasciatele cuocere per 20 minuti. Sono arrostite quando cessano di formare la schiuma e quando la loro polpa inizia a staccarsi dal guscio.

 

La polpa va estratta dal guscio con la forchetta e mangiata con una fetta di pane ancora caldo, oppure va tagliata a pezzetti, messa in una terrina e condita con pepe ed olio d’oliva.

 

Da servire con un contorno di bietole o cavolo cappuccio selvatico bolliti.

Plavac mali


Questa sorta è eccezionalmente adeguata al caldo clima mediterraneo ed al terreno povero e pietroso, per più i vigneti di plavac sui pietrosi versanti meridionali esposti al sole danno vini di sapore pieno, forti e salutari, di ottima qualità e di lunga durata.

 

In dipendenza dalla posizione dei vigneti, il raccolto della sorta Plavac mali varia dai 4.000 ai 15.000 chilogrammi per ettaro. Quando il vino proviene dalle posizioni buone, allora anche le sue famose, poderose caratteristiche sono poste in rilievo.

 

Generalmente i vini abbondano di tannini, qualche volta anche molto aspri, la percentuale dell’alcol è molto alta, dal 13% al 15%, il più sovente sono leggermente dolci, ciò che è la conseguenza del collegamento dell’alta percentuale di alcol, dei tannini e di una piccola dose del rimanente zucchero non fermentato e di un corpo ricco e pieno.

 

Pogledajte ostalu ponudu našeg smještaja

 

U pažljivo obnovljenom starom zdanju, u ambijentu posebne ljepote nudimo 2 apartmana za 4 i 3 osobe...

Hotel Vrilo pruža ugodnu atmosferu malog hotela visokog estetskog i ugostiteljskog standarda...

Hotel ima 4 zvjezdice i nalazi se u centru Postira na svega nekoliko koraka od mora...

Svaki od naših 15 modernih i udobnih apartmana prima 4 osobe... Staro zdanje tradicionalne dalmatinske arhitekture rekonstruirano u izvornom obliku...

web hosting powered by Toni Informatika LTD